Cosa hè a lingua denotativa cù esempi

neologisimi

L'avete forse adupratu à qualchì tempu ma ùn avete mai capitu ciò chì era a lingua denotativa. Oghje vi vulemu spiegà ciò chì hè a lingua denotativa, chì sò e so caratteristiche è chì sopratuttu, a pudete capisce megliu grazia à alcuni esempii chì vi emu da spiegà.

Se avete dubbi nantu à a lingua denotativa, ùn perde micca u dettagliu di tuttu ciò chì avemu da cummentà dopu perchè in questu modu, da avà in poi pudete avè più idea nantu à questu tema.

Lingua denotativa

Quandu si parla di lingua denotativa ùn si riferisce micca à quellu chì era usatu per pudè riferisce à e cose in modu obiettivu. Parlate senza alcuna interpretazione in alcun modu, senza elementi soggettivi.

Hè per mezu di u linguaghju denotativu quandu avete definizioni precise è letterali di e parolle, di listessa manera chì si ponu truvà in un dizziunariu. Dunque, quandu a denotazione hè attaccata, hà da fà cù u significatu esplicitu di una parolla.

Hè u significatu litterale è esplicitu di e parolle, dunque qualsiasi altru significatu hè scartatu sia da associu sia perchè hè statu interpretatu dapoi un bellu pezzu.

Per capì megliu

Per capiscelu megliu emu da aduprà a parolla "Hollywood" cum'è esempiu. Sta parolla in lingua denotativa hè un locu in Los Angeles chì hè cunnisciutu cum'è u più grande centru di sinemà in i Stati Uniti. Altri significati ùn sò micca presi in contu chì pò avè a parolla cum'è: attori, celebrità, ecc.

Etimolugia

Se parlemu da l'etimulugia, a parolla denote vene da u latinu "denotare" chì hè traduttu da "puntu" o "indicà". In listessu tempu, a parolla hè cumposta da "de" (cumpletamente) è "notare" (marca).

D'altra parte, a lingua denotativa hè cunnisciuta ancu cum'è significatu denotativu. Questu hè impurtante perchè parlemu di un significatu ughjettivu, litterale. Hè cunnisciutu ancu cum'è:

  • Sensu cugnitivu
  • Sensu cuncettuale
  • Sensu cuncettuale

Caratteristiche

In sta sezzione avemu da spiegà alcune di e caratteristiche più impurtanti da tene in contu per capisce megliu ciò chì hè a lingua denotativa è u so usu di u ghjornu à ghjornu:

  • Intenzione. A vostra intenzione hè di cumunicà cuncisa. Nisun dispositivu literariu di ogni tipu hè adupratu. Si riferisce à qualcosa cum'è cuncettu direttu, vale à dì, a chjama; u denota. L'oppostu di a lingua denotativa hè a lingua connotativa.
  • Ambit. Stu tipu di lingua hè cumunu in a lingua d'ogni ghjornu trà e persone. Pudete truvà dinò in testi non literarii o in qualsiasi prucessu informativu.

  • Enfasi. L'impurtanza massima hè in u significatu, in l'idee chì vulete catturà. Ùn ci hè micca creatività in e parolle chì sò aduprate.
  • Objettività. Hè una lingua chjara è ogettiva. Sia u mittente sia u ricevitore l'interpretanu di listessa manera. Ùn ci hè nisun tippu di soggettività in ciò chì vulete trasmette.
  • Cunvivenza. A lingua denotiva coesiste cù a lingua connotativa. Tramindui sò cumplementari in termini di l'intenzione di cumunicazione. A lingua denotativa furnisce comprensione è chiarezza, è a lingua connotativa furnisce referenze sensoriali.
  • Validità. Subisce à pena mudificazioni cù l'anni, pò sempre avè u listessu significatu denotativu ma a connotazione cambia cù l'evoluzione suciale in u tempu.

Esempii di lingua denotativa

  • Ricunniscì l'odore di l'alimentu di a minnanna.
  • I vegetali sò più economici chè a carne.
  • L'interessu di Julia per a decorazione d'interni hè diventatu u so travagliu.
  • Zia Lucia stà in a cabina in cima di quella muntagna.
  • Quandu avia a fame, mi sò piantatu à manghjà in un ristorante vicinu à a spiaggia.
  • I so genitori sò persone cattoliche.
  • U mo urdinatore ùn funziona più, hè statu rottu.
  • Luis hè entrutu in l'uffiziu di u so avucatu assai arrabiatu.
  • U mo figliolu hè statu intimuritu da voi.
  • Ùn mi parlate mai in modu ostile.
  • Ghjè andatu à u mare è si chjinò nantu à u tappettu per dorme.
  • Petru hè una persona avventura.
  • L'addevu alleva tutte e giovani pecure.
  • Marcos hà un animale domesticu è u mantene in una gabbia.
  • Estefanía ùn hà micca pigliatu a giacca sta mane è avà hè fredda in u caminu.
  • Maria hè venuta in casa per Natale.
  • U so vestitu era tutalmente turchinu.
  • Aghju pigliatu u mo cane per una spassighjata.
  • Aghju purtatu u mo misgiu à u veterinariu perchè hè malatu.
  • Marta si sintia trista dopu avè intesu a nutizia.
  • Avemu compru una casa in a parte alta di a cità.
  • Oghje hè una ghjurnata di sole.
  • A stanza hè bella è hà assai luce grazia à e so grandi finestre.
  • Hè fretu stu dopu meziornu.
  • D'estate face u caldu.
  • Pigliò a petra è a lampò in fiume.
  • A mo zia hè stata operata à l'anca u mese scorsu.
  • U zitellu curria à traversu u cortu assai prestu.

Esempii di denotazione in literatura

Di seguito sò parechji esempi di a letteratura chì illustranu a differenza trà significati denotativi è connotativi dietro e parolle.

"Muru Mending" di Robert Frost

È un ghjornu ci truvemu per marchjà a linea

È mette u muru trà noi una volta di più.

In questu poema, "muru" denota un muru letterale, ma hè ancu un simbulu di una barriera emotiva trà duie persone.

A Lettera Scarlatta di Nathaniel Hawthorne

"Mamma", disse a piccula Perla, "u sole ùn ti ama. Scappa è si piatta, perchè hà paura di qualcosa in u to pettu. . . . Ùn scappa micca da mè, perchè ùn aghju ancu nunda nant'à u mo pettu! "

Quì, "qualcosa nantu à u vostru pettu" denota a lettera "A" per "adulteru" chì Hester hè statu ubligatu à purtà nantu à u so pettu. In un sensu figuratu, però, si riferisce ancu à a vergogna chì a sucietà puritana impone à e donne di sente per a so sessualità.

Perchè hè impurtante a denotazione?

Quandu si leghje, hè impurtante piantà è cerca ogni parolla chì ùn vi sia micca chjara, perchè se a denotazione di una parolla ùn hè micca capita, serà difficiule di seguità u significatu superficiale di u testu. Se ùn pudete micca capì à quellu livellu, puderete mancà simboli impurtanti è connotazioni chì danu un significatu più profondu à un pezzu particulare di scrittura o missaghju.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.