Sparte i vostri penseri scrivendu

Sapete quantu hè impurtante sparte i vostri penseri, idee, opinioni ... cù l'altri? Hè un modu di sfiatassi, d'interagisce in qualchì modu cù u mondu. Eccu ciò chì stu Blog mi permette. Hè un tipu di finestra chì esiste in a mo mente. Una finestra cù vista versu l'esternu, versu un immensu mondu in linea pienu di pussibilità.

Vi incuraghju à creà u vostru bloggu nantu à u sughjettu chì vulete. Pò esse solu un ghjurnale, ciò chì vulete ... pò ancu esse trasfurmatu in una impresa.Sparte i vostri penseri scrivenduSe ùn osate micca perchè ùn site micca assai bravu à l'informatica, ùn vi preoccupate micca. Pudete aduprà u metudu chì hè statu adupratu da millenarii: un bloccu note, un carnettu, qualchì fogliu. Tuttu ciò chì riflette i vostri penseri è mette a vostra mente in ordine.

Mette ciò chì pensemu à u scrittu hè assai utile perchè ci permette di vede e cose altrimente, più chjaramente. I prublemi sò clarificati è a vostra mente ùn hè micca carica.

Vulete chì e vostre idee, penseri o storie sianu cunnisciute?

Pudete scrive un ghjurnale chì si trasforma in un picculu libru. Pudete ancu postallu. Oghje ghjornu hè assai faciule d'avè un libru stampatu.

Basta à fà scrive cù passione, aprite u vostru core è a vostra mente, perdite a paura di una pagina bianca. Cù a pratica hè cumu si impara (nimu ùn nasce amparatu). Avemu tutti u putenziale di diventà i migliori scrittori in u mondu. Hè una questione di pratica è amparera.

Se osate creà u vostru Blog, cuntate cù u mo aiutu. Un annu fà sapia à pena accende un urdinatore è avà mi maneghju meravigliosamente in stu mezu. Aghju trovu un grande passatempu è mi dò cun passione. Ùn ci vole micca sforzu.

Vi incuraghju à sparte un picculu pezzu di te.

Ti piace stu articulu? Se a vostra risposta hè iè, pudete cliccà nantu à u buttone "Mi piace" quì sottu è mi ferete felice 😉


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

16 cumenti, lasciate i toi

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.

  1.   alberto cravatta dijo

    Quale dicerebbe chì l'amore è u penseru ùn sò micca capiti ma campanu inseme per truvà u sublime induve ci hè a tenerezza chì face chì parechji di noi abbassemu è a chjamemu scema senza capisce chì in i nostri figlioli a campemu senza chjamalla ma hè quì chì mantene i più boni mumenti di a nostra vita.

  2.   sandys joplin dijo

    continuate à campà in sogni chì piglianu più tempu à dorme è cuminciate à sunnià chì quandu vi svegliate à a vostra realità vi dumandu solu di ùn dumandà micca di più di sparte a vostra insicurezza perchè ùn vogliu micca sunnà torna perchè avà amparu à camminà cum'è un bonu rialità. atte sandys joplin

  3.   keyli dijo

    pienghje hè inutile si pò sunnià ma duvete campà u mo core mi manca u mo batticore hè bughju senza tè Ti aghju fighjatu tenendu a manu di quella siluetta perfetta è di quellu dolce surrisu ma a verità hè un'altra da caricà di sguardi cum'è s'ellu fussi qualchissia chì ùn m'aspettavanu micca tali Forse pensanu chì sò cusì è sentenu murmuri ùn m'aspettavanu micca ch'e sia diversu per ùn esse nurmale mi credenu strani ma a verità hè diversa quelli segni chì sò in i mo bracci ùn sò micca di amore sò di pressione ma sì sì tù mi rinvivisci fate Fà mi sunnà chì pensu chì sò vivu ma sì vai ùn possu micca abbraccià e mo lacrime ùn vi asciucherete più Mi sentu luntanu avete cambiatu cum'è elli è avà mi fighjate luntanu mi fighjate luntanu di novu u mo core sente solu battiti freti mi puntanu u ditu cù mè mi face perde a mente mi sentu sola.

  4.   facebook dijo

    Devu scrive ...
    Ho bisognu d'organizà a mo mente, cumu devu fà?

    1.    Dolores Ceñal Murga dijo

      Salutu, vi ricumandemu di cumincià cù a scrittura libera, scrivite tuttu ciò chì hè in a vostra mente, tuttu ciò chì sentite senza alcun filtru, ordine o struttura, poi pruvate à dà un sensu à l'infurmazioni à pocu à pocu è cuminciate à strutturallu, cum'è questu pocu piccule idee scurreranu di più
      ralegrà
      riguarda

  5.   luis dijo

    Oghje 18/07/15 à 00:24. Cumincieraghju à scrive u mo ghjornu à ghjornu per casu chì morgu dumane è forse ùn aghju fattu nunda per parte, ma malgradu tuttu ciò chì hè accadutu, stò quì vivendu, resistendu u bè chì pò vene, cù u megliu ottimisimu di a vita da una parte, sò felice in a vita perchè aghju una bella è bella figliola à fiancu à mè, chì hè una di e poche ragioni per cuntinuvà à luttà in ciò chì si chjama a vita è chì senza capì si passa i ghjorni senza rendeci contu, avese Pensu à gode di cuncho è à avè tutte e cose in u mondu da dalli è chì ùn li manca mai nunda, chì e stesse cose ch'e ùn accadenu.
    Hè difficiule di campà a vita, ci sò cose chì certe volte avete o l'avete credendu chì vi dà felicità, ch'ellu si tratti di benessere socioeconomicu materiale, ma ùn hè micca cusì. A bellezza di a vita, l'interessante, sapendu chì tuttu ciò chì avete custa assai esempi: avete un travagliu, guadagnate boni lucas ma duvete esse luntanu da a vostra famiglia è chì u prezzu per ciò chì guadagnate ùn vale micca it.
    Unu o eiu, per contu meiu, cercu di dà u mo megliu o se possu aiutà à qualchissia l'aghju aiutatu ancu se mi manca, ma se vecu à qualchissia chì ùn si passa bè, hè sempre bè di dà una manu mai ricusà qualcosa à qualcunu, Ancu se quella persona mi tratta cum'è una merda, a vita hè corta Venancio cume dice Tito Fernandez, a vita hè inserita quant'è a furtuna, un ghjornu pudemu esse alti un altru ghjornu in ghjò, ancu a caduta a più putente è quella chì hè una Semplice wn cun Per a ragione più grande chì pudete perde tuttu, ci hè qualcosa chì hè difficiule per mè di capisce, a ghjente cambia cù i soldi, micca in u modu di pensà, se micca in u modu d'agisce senza capì, si facenu cose chì ùn currispondenu micca. Cum'è u mo babbu avia assai, ma a so vita boemiana è i so amichi, cridendu chì un ghjornu tutte e persone chì eranu à fiancu à ellu quandu avia soldi avarianu sempre esse quì. Chì cù u tempu s'hè resu contu chì ùn era micca tardu quandu aviamu digià persu a casa è tutti venianu. Ma ci hè l'interessante di a vita per ricumincià cù menu tempu ma pruvate à esse in a situazione chì aghju avutu.
    Una cum'è una persona hà momenti belli è tempi cattivi.Certi volti i mumenti quandu unu hè in bordu duranu centu anni, alcuni campanu à u bordu. pensendu cumu purtarete u pane ogni ghjornu in casa vostra. "A vita hè corta", prufittatene mentre avete u desideriu è a salute.
    Pensu à tutte e persone chì aghju avutu à fiancu à a mo zitellina, amichi per sempre pensendu chì a ghjuventù seria eterna, cù a mo piccula banda di garage, cridendu chì sarei un musicante chì mette fora copertine chì sò felici in u mo tempu, ancu se una coppia di e persone ci ascultavanu sempre ma eramu impurtanti per elli. Dopu ddu mumentu, travagliendu sempre in impieghi sporadichi, mai sparati è pruvendu à ùn seguità micca a rutina di tutti, pensu chì avemu tutti un scopu in stu mondu, forse a mo vita ùn hà micca direzzione è hè una di e tante, ma pruvaraghju à aiutà Quale pò è questu hè u significatu chì dà à a mo vita, sapendu chì se aghju qualcosa è un'altra persona serve di più di mè per piglià o piglià da mè, ùn mi preoccuperaghju micca per quessa se sa apprezzà più cà mè. si unu dà qualcosa, ghjè per elli chì ne prufittanu più di unu. Forse sò una pazzia di merda chì parla di sciocchezze, ma una pazzia vive più felice di una persona preoccupata per tuttu, qualchì volta preferiscu micca pensà tantu per esse più felice.
    Aghju responsabilità è sò felice di assumeli, ogni attu hà a so cunsequenza, forse sò cose bone o male, ogni attu o azzione chì si face hè per qualcosa. Se forse sò briacu, hè per via di qualcosa o di qualcunu, nunda hè faciule. E persone pensanu male qualchì volta ùn hè micca perchè a volenu fà ma chì a vita l'hà fatta, duramente arrabbiata o inchieta è paurosa di ciò ch'elli volenu fà in l'avvene, un avvene cusì insicuru quant'è u so destinu senza sapè chì dumane vene. Forse sona egoistu ma so chì moriraghju è ùn sò micca induve a incertezza di sapè chì vene dopu à sta vita ghjunghjerà dopu à sta vita. Ebbè, nimu ùn sà ciò chì vene dopu finu à chì duvete abbandunà stu mondu. Forse un altru o nimu ùn a sà, e persone chì sò lasciate in stu mondu chiancendu per a vostra partenza ma chì hè a toia dopu.
    Ma duvete cuntinuà à campà u mumentu in stu mondu è sapendu chì più tardi, ogni mumentu serà un ricordu. Ho bisognu di capisce cose più inspiegabili.
    Avà l'unicu ciò chì cunnoscu hè chì beiu qualcosa chì vive in u mumentu pensendu à un futuru chì spergu vene.
    Mi sentu sola in u locu induve sò, sò chì aghju una figliola meravigliosa è una fidanzata chì mi ama, mi dispiace, una mamma chì darà a so vita se li dumandassi. Quella donna dà tutti i ghjorni di a so vita per i so figlioli, lasciatevi esse quale simu, vi sustene è dà ancu e so ultime munete ch'ella hà sempre per chì ùn ci manchi di nunda, donna incondizionata ancu sì unu hè un cane cun ella senza vulendu, spergu chì ùn sia micca troppu tardi quandu ella sà. L'affari sò mustrati in a vita è questu m'hà custatu di dilli in faccia chì quella donna ch'e aghju da mamma hè a più bella donna ch'e aghju scontru per a prima volta, sustenendu sempre u restu è perdendu a so vita servenduci cù u megliu di ella, ella ci dà tuttu, è ùn parlu micca per u materiale.
    Auguru à i mo cari genitori a bona furtuna, sò chì si luttanu assai per uttene e so piccule cose, forse cum'è mè, campendu ogni ghjornu è cusì campendu felice.
    Avete sempre u mo SUPPORTU incondizionale per tuttu ciò chì mi piacerebbe dà, mi mancherà a vita per ringrazià vi, tuttu ciò chì avemu passatu è cumu avemu campatu, ùn simu micca di Lucas ma l'amore ci face miliunarii. l'amore ùn si perde, dormi solu qualchì volta, per via di i bisogni o di i prublemi chì omu hà in un ghjornu à ghjornu.
    Beh a mo vita hè sempre cù prublemi da una parte è cù mumenti felici
    L'unica cosa chì dumandu à Diu hè ch'ellu mi dessi un bon travagliu per pudè riesce tutti i bisogni di u mo pòpulu, ùn dumandu micca un rigalu o qualcosa in cambiu, vogliu solu travaglià è esse capace di compie u scopi ch'elli mi imponenu in a vita, campanu bè avendu per e mo spese è quelle di l'altri, campà felici micca ricchi solu bè. è gode di stu mumentu chì omu hà quandu passa per stu mondu.
    Ebbè da avà in avanti serà u mo ghjurnale di vita. Scriveraghju tuttu ciò chì mi accade da avà.
    Mittite u vostru oghje hè stata una maravigliosa ghjurnata chì aghju pigliatu cura di a mo figliola u dopu meziornu in casa di Marce aghju ghjucatu tuttu u dopu meziornu cun ella finu à ch'ùn aghju pussutu. Sò ancu assai grata per u travagliu chì a mo amica Marce face per piglià una cura cusì bona di a nostra criatura, qualchì volta ùn dorme mancu per via di questu. Ma pensu chì ogni babbu o mamma face quessa. Saluti è fuglietti questu hè lettu da parechje persone chì passanu a stessa cosa cum'è mè cun incertezza è pensendu chì veneranu dumane senza travagliu lancià carti o in ogni locu pruvendu à avè qualchì colpu sporadicu mentre u mo prugettu esce da capiscitura. saluti è per luttà contr'à speranza è ideali sò e sole cose chì omu piglia in sta vita. È quellu chì pò aiutà à qualchissia chì hè in strada per fà. LDGG dice addiu

  6.   Manuel dijo

    Qualcosa di sciocchezza
    Pensu solu à mè
    è ùn mi rendu contu chì ci sò ancu persone intornu à mè
    è chì devu ancu esse parte di stu circulu per vedeli parlà cun elli ascultalli è dì li chì a tengu caru

    u tempu, campu cum'è s'ellu fussi l'ultimu ghjornu troppu prestu è senza pensà è avà sò chì ci hè tempu per tuttu
    Pensu chì possu alzà mi prima è urganizà a mo vita è pianificà ogni minutu di a mo vita perchè mentre sò in vita possu u mo tempu
    u travagliu hè secondariu, ne aghju bisognu per guadagnà soldi è avè lu dispunibule per cumprà, manghjà, ecc.
    Mi chjosu ancu in una stanza senza nome è pensu perchè a ghjente ùn vene micca à vedemi, benintesa a stanza ùn hà micca nome hè per quessa ch'elli ùn mi ponu truvà
    Ma se vecu ghjente è dicu fighjulà quì quì quì campu qualchì volta mi guarderaghju fora è mi teneraghju a manu è diceraghju ciao, cumu sò o un bon ghjornu forse

    è sò chì face parte di u mo egoismu, sò chì ciò chì scrivu pò ùn avè sensu
    Sarà perchè ùn mi preparu micca per pudè cumunicà cù l'altri o hè chì mi pare difficiule di fà lu
    Pensu chì mi sbagliu di qualcosa ma ùn vogliu micca accettallu, hè difficiule per mè di apre l'ochji
    è vede chì forse ci sò persone chì si interessanu, ma per tuttu u mo maladettu risentimentu ùn mi lascia micca vede
    chì s'ellu ci hè ghjente chì mi tenenu caru
    Pensu chì sò dipendente da a sofferenza di a solitudine à u disprezzu per esse marturiatu ghjornu per ghjornu cun questu
    quandu apru u mo core ci hè u colpu è u chjosu torna
    Pensu di lascià un pocu apertu se mi colpiscenu, mi abitueraghju à riceve colpi, ma aghju sempre sentitu chì ciò chì ùn ti distrugge
    Rinforza serà veru, dannazione mi face paura ma cume l'aghju sempre ascultatu tratteraghju à pocu à pocu tutale chì possu soffre di più cù tutti i danni chì aghju fattu me stessu
    chjudendu mi in un mondu senza nome induve campanu e egoiste chì trovanu difficiule à dà o anu paura di riceve
    Ùn sò più chì fà più mi sentu scunfittu

    Mi pare difficiule di dì addiu à a mo suffrenza per a mo sulitudine chì m'hà accumpagnatu bè o male tutta a mo sfurtunata vita chì eiu stessu furmu cù l'ochji chjusi
    amichi ùn aghju micca Pensu di ùn accettalli micca cume eranu Eiu ùn li aghju micca datu a pussibilità di adattassi à mè anch'eiu solu aghju scartatu cumu scartà una vita felice se i cumplessi è l'odiu
    Sò chì ci sò gattivi ghjente ma ci sò ancu brave persone chì cercanu di dà ci è ci sò ancu persone cum'è mè chjude in un mondu induve ùn pudemu micca guardà noi stessi, un mondu cecu induve nunda esiste
    solu a solitudine è a frustrazione è a paura iè assai paura è mi affruntu è dicu abbastanza hè abbastanza Aghju luttatu tutta a mo vita sfurtunata è ùn aghju fattu nunda nunda nunda
    Vecu una faccia felice è surridente è mi sentu ancu bè è hè quandu realizu tuttu ciò chì aghju persu è tuttu u tempu chì aghju persu per via di u mo egoismu è di a mo invidia
    Quandu vedu a ghjente cumu surridenu è campanu a so vita, sò chì secondu à mè aghju parechji difetti, ma qualità chì sò, ùn sò micca ciò chì sò, perchè ùn sò micca chì qualità o virtù sò.
    Ùn aghju micca amparatu à campà è fà li campà solu cù e mo virtù è scartà i mo difetti chì ancu oghje ùn sò micca ciò chì sò ma defecu hè qualcosa cum'è ùn hè micca qualcosa di normale sì
    in ogni modu, ma e virtù chì, se si sentenu megliu, sò qualcosa cum'è veru o bonu chì pensu, guardate chì sò un stupidu di ùn vede micca u bonu è ignorà u male
    Cantu daraghju per riparà ciò chì dannu ma oghje sò chì ùn ci hè nè strumenti nè tempu per falla
    U passu hè lasciatu daretu, u presente hè induve sò avà, l'avvene ùn esiste micca per mè, sunnià hè male è hè male, campà in u presente hè difficiule ma campà cun assai curagiu è core seria formidabile
    Ùn aghju micca boni ricordi di u mo passatu, forse perchè ùn aghju micca guardatu ciò chì facia o forse ùn aghju micca guardatu a vita da u latu bonu è ùn lascià micca u male mi distrugge, u bè è u male, i difetti è e virtù
    amore è odiu notte è ghjornu ci serà sempre qualcosa di cuntrariu, un ritornu è un ritornu, pensu chì aghju ripigliatu quellu chì sò sempre vultatu à i mo mei paisani ghjornu dopu ghjornu
    Perchè ùn mi hè accadutu di piglià u modu unicu fora seria formidabile, ma sta linea chì separa a via d'uscita è di ritornu hè assai grande Ùn trovu micca a surtita cum'è quella di uscita
    Sì almenu avessi datu un pocu di tempu per pensà à quale piglielu ma cascu in listessu u mo maladettu passatu è chì ùn possu più rimediallu
    Sarà chì qualchì porta si apre per andà in l'altra direzione, pensu chì sò quì sunnieghju è hè cum'è di ritornu à u passatu cusì vultaraghju sempre in u stessu locu
    Pensu sempre listessu, sò sempre u listessu, ùn possu truvà a via d'uscita è tuttu per piglià a strada sbagliata

    Ùn sò mancu ciò chì scrivu Pensu chì questu ùn hà nunda di sensu, pensu chì questa sia a vita senza alcun sensu cumunu
    Senza un scopu mi face ride ma vedendulu cusì sò nantu à a strada opposta è induve mi porta, in nessun locu sò sempre bluccatu in u stessu locu, chì locu, chì cazzu hè questu

    MMP

    1.    Florencia dijo

      ? Ùn rinunciate mai, ùn ghjudicate micca, ùn tradite micca, ùn mentite ... ùn fate nunda per vendetta, ancu s'elli dicenu chì a vendetta hè dolce, vi ferite voi stessu.
      Caccendu tuttu l'odiu per una persona, ci truvemu cusì vulnerabili, debuli, feriti da qualcunu o qualcosa.
      Certe volte si mostra un surrisu, chì per certi hè un surrisu felice, ma in realtà hè una smorfia chì ci face vede à qualchissia chì ùn simu micca veramente, duvemu sempre esse noi stessi, per paura di esse ghjudicati, per paura di esse rifiutati da i nostri "amichi", o simpliciamente da vulè cambià.
      Facemu tutti cose chì dopu qualchì rigrettu, ma per ogni caduta, per ogni tentativu fallitu, amparemu è chì ci rende più vulnerabili, più riflessivi è più creativi quandu parlemu cun qualcunu,
      Ùn vultà mai u spinu à a persona chì l'ha datu o chì ti hà fattu male, postu chì ripeti u listessu sbagliu di quella persona.
      Se avete fattu intimidà, ùn fà mai à nimu, ricordate cumu avete sentitu è ​​cumu si sentia quella persona quandu u passava.
      Prufittate, ùn rinunciate mai per nisun sensu, a vita hè una è ùn pudete micca esse un mare di lacrime per sempre.
      Esse sè stessu, ùn cambiate mai perchè qualchissia vi piace, se si sente bè accantu à voi, lasciate chì sia per voi è micca per ciò chì pensate di esse.
      Ùn àbbia paura di mustrà u vostru caratteru, simu tutti cusì.
      Salvate, gode, siate felici, ùn inchjustratevi micca in a vostra stanza, siate liberi, unu ùn sà micca se serà sempre bè,
      Prufittate mentre pudete, perchè dopu à u vostru vechju dicerete: «Ùn aghju micca gudutu di nulla, mi preoccupatu di e cose chì ùn anu
      Sensu ".
      Esse felice cù e persone chì avete intornu à voi, cù a vostra famiglia, animale domesticu, cù ciò chì avete vicinu à voi.
      Spendite i vostri soldi per qualunque striscia vi rende felice.
      Cumplete i vostri sogni, allora ci sarà tempu per u travagliu.
      Pruvate cose nove.
      Visite i lochi chì ti piace.
      Ùn mai scurdà di esse felice.
      Se pianghjite, lasciate esse da gioia o da qualchì filmu tristu.
      Ride finu à chì ùn si ferma, divertiti.
      E più impurtante: fiducia in voi stessi, ùn lasciate micca chì qualcunu vi distrugge, perchè l'unicu chì pò esse distruttu sò cose materiali.

  7.   Andres Miguel Aristizabal dijo

    À a fine ùn hè micca quellu chì vi face male, sì micca u dannu chì pudete vede causatu, hè da l'esseri umani à fà sbagli è da e persone intelligenti à amparà da se stessi per esse megliu di ciò chì averiamu pussutu esse.

  8.   Juno dijo

    A volte a vita vi tocca assai duru, ma dipende da voi cumu pudete recuperà cun odiu o cun amore, tramindui servenu ma unu ùn vi lascia avanzà è l'altru vi dà speranza di novu.

  9.   JenniDH dijo

    LETTERA NERA
    In tutti i mumenti difficiuli duvemu esse abbattuti è sentesi male, nunda ùn hè mai statu abbastanza cumplicatu per fà ci scumudà, ma cum'è tuttu in a vita, e cose tendenu à fà turni inaspettati in un modu subitu è ​​doloroso à volte, hè assai prubabile di sentasi tristi è lacrimosi, tuttavia, quantu ci pudemu lagnà prima di alzà a testa alta è di luttà.
    Ogni ghjornu parechje persone morenu è parechji altri esseri nascenu per mantene l'equilibriu in u mondu, parechji di noi rinascenu è diventanu megliu per colpi, cadute è testi chì risultanu in un disastru in a nostra vita, ma sò questi testi veramente impossibili da portà? Ùn pensu micca cusì, forse vi anu mentitu dicendu chì tuttu hà una soluzione rapida è cù u minimu sforzu, tuttavia, nunda hè più luntanu da a realtà, l'omi umani credenu chì simu invincibili, chì cù solu u schjoppu di e nostre dite a vita darà una girata à 360º, innò è mi dispiace di deluderti, per uttene qualcosa in cambiu duvemu fà cambiamenti, sacrificà è dà una parte di noi stessi, quantunque sia chjuca. In ogni mumentu di a nostra vita duvemu ramintà chì ùn simu micca soli, chì ogni ghjornu l'universu cambia a nostra esistenza è ci permette di rivindicacci, chì u sole brilla ogni mattina è ci ramenta chì simu furtunati di esistere è di coesiste cù altre spezie è sistemi.
    Quandu cresceremu ci dicenu chì duvemu crede, ma ciò chì duvemu crede esattamente, un chip simile hè sempre statu messu in mente chì quellu chì ùn crede muore solu è ùn serà micca perdonatu, lasciami dì qualcosa chì m'hà marcatu ; Ùn ci saranu mai testi chì ùn puderete micca superà è da i quali ùn puderete micca esce, averete sempre una scelta, pudete sempre perdonà, sarete sempre perdonatu è guarirete sempre, quandu u menu l'aspettate girerà a moneta è scopre chì tuttu hà duie facce è chì hè bè di pensà chì site l'unicu à quale accadenu e cose, averete ancu capitu chì ùn site nè l'ultimu, nè u primu à quale prova a vita.
    L'annu precedente aghju ricevutu una nutizia chì ùn m'aspettava micca è chì aghju patutu, ma per evità di cascà, è piglià a mo sofferenza, aghju sceltu di esse pusitivu è micca di culpà, ùn dicu micca chì sia simplice, ma micca impossibile, in pochi Ghjorni è cù l'aiutu di i mo cari amu capitu chì mantene a fede è a speranza è attirà cose bone in a mo vita era unu di i migliori medicinali mai prescritti, chì pudè contà cun amichi, famiglia è u divinu hè a cosa più gratificante quì hè, perchè malgradu campà momenti difficiuli è soffre, ùn pudu micca solu cumincià à pienghje è à cascà, aghju avutu à alzà mi, pienghje è cuntinuà, affruntà ogni mumentu è guardà indietro tutti i belli momenti chì aghju pussutu campà prima, è u zitellu hà fattu mi face sente assai megliu è speciale è micca perchè qualcunu mi cunvince di quessa, nò, aghju solu agitu nantu à a materia eiu stessu è aghju decisu di luttà è di ùn lasciami micca esse scunfittu, ancu se anni fà aghju vulsutu ripetutamente micca esse cusì , ma hè a cosa meravigliosaesiste, chì si pò sempre pentì è si pò pensà altrimente, hè stupente cume a vita ti sorprendessi ogni ghjornu è ti faci ripensà chì esiste per una ragione, ancu quandu ùn avete micca cunniscenza di quella ragione, ma credimi quandu A vi dicu chì ancu se Ùn a sapemu perchè duverete sempre campà per pudelu cunnosce, un ghjornu, persiste è ùn rinunciate, chì ùn ci hè prova chì ùn puderete micca superà à longu andà, nunda hè veramente scrittu , a vostra vita subisce cambiamenti ogni ghjornu è a vostra esistenza anch'ella, assicuratevi solu di ùn rinuncià è d'attirà u pusitivu in a vostra vita, chì u restu venerà da solu.

  10.   lugliu dijo

    Mi piacerebbe sparte i mo penseri.

  11.   lugliu dijo

    A fine di a vita hè a morte, ma a distanza trà i dui hè ciò chì ci vole à marchjà.

  12.   lugliu dijo

    Se a vostra vita ùn hè micca cume a vulete, site in tempu per mudificàla.

  13.   lugliu dijo

    Se a vita vi tocca, resistite, perchè quandu pruvate à fà la torna, vi truverà più forte.

  14.   anònimu dijo

    Pensava solu à cumu sbarrazzami di a tristezza, curiosamente aghju trovu sta pagina è forse scrivendu stu turmentu puderia esse utile, ùn vogliu micca dì di me stessu, ma dì perchè, perchè mi aiuta à sente tristu, perchè serve mi di cuntinuà à amà una persona chì ùn mi amu mai, chì ùn mi idealizzu mai quant'è l'aghju fattu, cunnuscendulu, u so benessere, a so gioia, aghju sempre pensatu chì, finu à ch'ellu sia felice, seraghju felice è ancu cun tantu tempu ùn hè micca veru, ùn possu micca accettà a so felicità à u costu di a mo mia, di a mo sofferenza, è sò chì l'unicu chì hè sbagliatu sò eiu, solu sò annegatu in un bichjeru d'acqua, ci hè ùn serve micca chiancià, ùn ci hè micca usu lagnassi, ùn vogliu micca dimissioni, vogliu a mo storia cun ellu Prince Charming chì ùn vulia micca cun una solitudine chì ùn mi rinunciu micca à accettà, dumandu solu à Diu forza, fede, per crede chì tuttu què finiscerà un ghjornu è amparà à amà ciò ch'ellu m'hà datu cun tantu amore.