Esempii è tippi di tutti i valori estetichi chì esistenu

Tutti noi à un certu puntu avemu fattu un giru per un museu, o almenu avemu pussutu accede à varie opere di natura artistica attraversu Internet o altre risorse. A prima cosa chì pensemu quandu parlemu d'arte, in modu tradiziunale è marcatu da archetipi, hè in aspetti armonii, vale à dì chì sveglianu sensazioni piacevuli. Tuttavia, ci dumandemu tutti di a bellezza piatta daretu à opere dissonanti, chì, ancu s'elle ùn rispettanu micca u canon di bellezza archetipica à a quale simu abituati, ùn cessanu d'esse attrattivi; Pudemu chjamà per esempiu quelle opere chì appartenenu à currenti menu tradiziunali cum'è u arte ingenua, cubisimu è astrazionisimu.

Estetica hè un termine assuciatu à a sensazione prodotta da stimuli esterni, è ancu se hè adupratu da l'arte per trasmette messaghji di vari tipi, ùn hè micca chjaramente ligatu à una tela. I valori estetichi impregnanu l'elementi chì circundanu u nostru ambiente.

L'estetica di un valore, un cuncettu filosoficu

Qualcosa di esteticu hè un conglomeratu d'elementi chì sò in leia trà di elli, ùn deve micca necessariamente esse qualcosa di "bellu" in tutti i sensi. È quandu si parla di stu termine in generale, pudemu affirmà chì in u mondu ùn ci hè micca cuncettu più astrattu cà quellu chì definisce a bellezza. Puderiamu associà a bellezza à l'estetica, se a pensemu cum'è qualcosa chì si distingue, tuttavia, micca solu e belle cose attiranu a nostra attenzione. Puderemu ancu dì chì a bellezza abbraccia quelle qualità chì ci empienu di una sensazione piacevule, è à questu puntu ùn pudemu micca dà una definizione assoluta, postu chì in questu casu, a bellezza dipenderà da quale a valuta (natura soggettiva). In stu sensu, Platone hà rimarcatu in u so testu "A Republica" chì avemu tutti qualcosa di bellu in noi.

Cù u tempu, l'avanzamentu di i studii in questu duminiu, hà permessu à l'essaru umanu di accettà, in a definizione estetica, elementi dissonanti: cum'è u bruttu, u bughju è u ridiculu; è sò stati valutati ancu altri fattori chì si distinguenu per i sensi, cum'è l'imponente, u sublime è u tragicu, per allargà un pocu a portata di u termine, coprendu tuttu ciò chì tocca i sensi.

L'estetica hè definita cum'è a relazione di l'essere umanu cù u so ambiente è cun ellu stessu, postu chì hè un prucessu perceptuale chì pò esse influenzatu da a creazione di ghjudizii.

Prucessu perceptuale:

  • Stimulu: Hè quellu chì affetta i sensi, è attiva a nostra percezione è l'emissione di un ghjudiziu.
  • Sviluppu di una percezione: Quì i ghjudizii di l'individuu entranu in ghjocu, nantu à ellu stessu, l'altri populi è l'ambiente chì li circonda.
  • Sensazione: Eccu induve si sveglia un sintimu riguardu à u stimulu chì assistemu: felicità, rabbia, tristezza.

Valori estetichi

Quì indicemu ciò chì sò cunsiderati i stimuli principali chì danu origine à u sviluppu di un prucessu perceptuale, è chì ponu alterà u nostru umore:

Tipu cuncurdante

 Sò valori estetichi chì mantenenu e relazioni assuciate à termini armonii è equilibrati, eccu perchè sveglianu sensazioni piacevuli, chì rilassanu i nostri sensi. E persone cun tendenze à sviluppassi in ambienti d'ordine è di cuntrollu, preferiscenu circundà si di stimuli di stu tippu, postu chì quelli dissonanti sò intollerabili per elli.

L'armunia: Pudemu dì chì un aggregatu d'elementi hè armunicu s'ella mantene una currispundenza equilibrata in e so prupurzione, è in u modu in chì l'elementi chì u compunenu sò stati disposti.

A cosa bella:Hè un cuncettu soggettivu, però pudemu assuciallu à a definizione di elementi armonii: "Hè bella se i so elementi sò in armunia cù l'altri". Pò esse ancu definitu in termini di accettazione: "Hè bella se a maiurità a percepisce cusì". Questu ci porta à a nuzione chì fattori culturali, suciali è biologichi influenzanu a soggettività di a bellezza, chì definisce a percezione di l'individui.

U sublime: "Hè qualcosa di più cà bella." Stu termine hè assuciatu à fattori chì vanu al di là di l'umanità, hè situatu à i livelli di divinità. Quì sò inclusi tutti quelli stimuli chì toccanu direttamente l'anima, è chì ci rendenu cuscenti di a divinità di l'esse.

Equilibrio: Stu termine hè aduttatu quandu l'elementi chì sò percepiti parenu avè una bona relazione trà elli.

A grazia:Si riferisce à l'equilibriu di elementi spirituali, chì danu à u cuncettu un aspettu soprannaturale, senza toccu in realtà l'elevazione di u sublime.

L'impunenti: Elementi armonii chì tenenu una relazione chjara è ben definita. Trasmettenu un cuncettu prevalente.

Tipu dissonante

"Cuntrasti" ... quì pudemu include quelli stimuli chì alteranu i nostri sensi svegliando sensazioni di vari tippi, è di una natura profonda. Per apprezzà a "bellezza" daretu à u valori estetichi dissonanti, una larghezza in i sensi hè necessaria, una capacità di vede al di là di a definizione assoluta di e cose, di pudè entre in cuntattu cù u cuncettu reale chì vulete trasmette.

U bruttu: Quellu chì ùn mantene micca relazioni armoniose trà di elli, chì a so dispusizione è l'urdinamentu, danu origine à una reazione di rigettu in prima istanza. Puderemu ancu dì chì u bruttu hè quellu chì rompe cù e strutture archetipiche di u bellu, allora u fattore di soggettività entra ancu in ghjocu in a so percezione.

U tragicu: Valori estetichi chì sveglianu un sintimu di tristezza è di nustalgia. Sò assuciati à paradigmi di eventi drammatichi, è in a credenza pupulare a presenza di toni scuri, classificati cum'è scuri, determinanu a natura tragica di e cose.

Grottesca: Hè assuciatu à l'usu di elementi ridiculi, chì superanu i limiti stabiliti da a cundizione umana. Certi a definirianu cum'è l'esaltazione superlativa di qualchì valore.

U ridiculu: I valori estetichi, chì per via di a so stravaganza è di a so dissonanza, producenu una reazione di risa. E cose ridicule sò classificate cum'è "pussibilità improbabili" di un cuncettu o di un cuntestu.

L'ombra: Elementi grisgi, marroni, o particularmente accomodanti, chì suscitanu sentimenti di paura è d'ansietà.

Estetica in a vita d'ogni ghjornu

L'esaltazione di certe caratteristiche custituisce una forma di cumunicazione è spressione di l'esse. L'essere umanu interagisce cù u so ambiente, per questa ragione sente a necessità di cumunicà e so sperienze è a percezione custruita intornu à elli. A donna chì vole trasmette un caratteru duminante pò fà scelte d'elementi di messa in risaltu, per marcà un cuncettu d'ella stessa chì hè chjaramente trasmessu à u so ambiente. E persone cù personalità ribelli facenu spessu usu di elementi dissonanti chì vanu contr'à u currente (flussu principale). I zitelli utilizanu elementi felici è armonii chì mostranu u so entusiasmu per a vita. E persone in dolu, o cù qualchì disordine in u so umore, cercanu un accordu chì mette in risaltu u bughju.

Cumu vedemu l'estetica malgradu a natura astratta di u so cuncettu, hè un elementu tangibile, chì circonda l'ambiente induve simu immersi. Se vulete sapè più tippi di valori, in u ligame chì avemu appena lasciatu truverete più infurmazione.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.