Conosci i bisogni sociali dell'essere umano? Ti mostriamo!

Il desiderio di inserirsi in un gruppo sociale è davvero un bisogno reale? Sebbene in prima istanza si possa pensare che sia una banalità, davvero l'adattamento e il senso di appartenenza ai nostri coetanei fa parte dello sviluppo essenziale dell'individuo. Sebbene molti pensino che i bisogni siano definiti in base a quei requisiti che sono essenziali per mantenere la vita, cioè quelli che soddisfano una funzione vitale: come respirare, mangiare o dormire, è importante chiarire che il benessere emotivo di un essere umano l'essere è visto influenzato da bisogno di affetto, accettazione e identificazione.

Un bisogno è un desiderio fondamentale per il benesserePertanto, deve essere soddisfatto, poiché non farlo porterà a evidenti risultati negativi, come una disfunzione in corso o persino la morte dell'individuo. Possiamo morire se trascuriamo un bisogno di natura sociale? In realtà, nel determinare le cause della nostra morte, nessun medico concluderebbe nel suo rapporto "morte per deprivazione emotiva e / o disadattamento sociale", ma dobbiamo tenere presente che lo stato d'animo ha una forte relazione con la motivazione e l'autostima, e quando lo scoraggiamento raggiunge livelli cronici possiamo sviluppare malattie che influiscono sul nostro benessere mentale e fisico, sviluppando una patologia che in casi estremi porta alla morte.

Caratteristiche di un bisogno sociale

Si dice che un bisogno sia l'espressione di ciò che un essere vivente richiede indispensabile per la sua conservazione e sviluppo, dal punto di vista psicologico, viene definito come un sentimento legato a carenze, che si costituisce nella forza motivante che induce l'individuo esercitare azioni e sforzi per sopprimere tale fallimento. Bisogni sociali Esse testimoniano la complessità dell'essere umano, il cui benessere non è determinato in una singola area, ma ha un carattere integrale: i bisogni sono elementi inerenti alla specie umana stessa, che manifesta ogni tipo di potenziale bisogno. I bisogni sociali sono caratterizzati da:

  • Non da creare, il che significa che non sono il prodotto di un vuoto desiderio. Quelle di tipo sociale mostrano quella parte del nostro sistema che si soddisfa al contatto con i nostri coetanei.
  • Determinano l'identità dell'individuo.
  • Le affinità e i meccanismi di relazione sono determinati da fattori culturali e dalle condizioni generate dall'ambiente. Sono illimitati, una volta che ne soddisfiamo uno, ne sviluppano di nuovi.
  • La sua intensità è variabile e dipende dallo stimolo.

Tipi di bisogni sociali

Determinati dalla capacità di interagire con l'ambiente, questi bisogni basati sui processi mentali a livello del lobo frontale possono essere suddivisi come segue:

Desiderio di appartenere: Essere parte di una cultura, sviluppare rituali e costumi come membro di una nazione o di un gruppo etnico. Entra a far parte di un gruppo sociale e accademico. Compiere azioni che ti facciano identificare come parte di qualcosa che si definisce parte dell'essere, perché così interiorizzato, questo costituisce il desiderio di appartenenza, che genera grande soddisfazione, sicurezza e stabilità nella persona.

l'amore: L'amore è un'energia potente, è un sentimento con una forte carica emotiva che aiuta l'essere umano a svilupparsi in sicurezza. È un sentimento determinante nella felicità dell'individuo, e quindi costituisce il suo benessere. Gli psicologi hanno stabilito che il rapporto affettivo con i loro coetanei è dato dal rapporto di un individuo con la madre, che costituisce la prima fonte di amore con cui il bambino entra in contatto.

accettazione: Costituisce l'opinione che gli altri hanno sull'individuo ed è strettamente associata alla proiezione del concetto di sé e alla reazione dell'ambiente su di lui. Quando l'individuo sente il rifiuto, può sviluppare sentimenti di insicurezza, inadeguatezza e ansia, che limitano il suo benessere.

Le carenze in questo aspetto possono portare a disturbi emotivi come: anoressia, bulimia, attacchi di ansia e psicosi varie.

Famiglia: È il cuore del nostro sviluppo, costituisce il gruppo di persone a cui siamo uniti attraverso legami affettivi e gruppo sanguigno, quindi non solo le esperienze costituiscono un elemento di unione, ma anche le affinità genetiche sono determinanti in questo aspetto. La necessità di farne parte è stata molte volte associata al desiderio di appartenere.

Amici: L'amicizia ci unisce a persone con cui non abbiamo legami genetici, ma piuttosto siamo legati a loro da affinità personali. Sviluppiamo affinità ed empatia con queste persone, che diventano elementi di fiducia e supporto.

riconoscimento: Costituisce un ulteriore passo nella necessità di accettazione. Il desiderio di riconoscimento non si accontenta di questo, va oltre, cerca l'ammirazione e l'apprezzamento dei meriti da parte del proprio gruppo sociale.

Misurazione di un bisogno sociale

Quanto è necessario lo sviluppo dell'essere umano in una specifica sfera sociale? Trattandosi di una scienza umanistica, è complesso stabilire un preciso meccanismo di determinazione che ci permetta di ottenere informazioni sul grado di bisogno che questi fattori di interazione rappresentano. Per questo abbiamo lavorato attraverso l'utilizzo di indicatori sociali, che hanno lo scopo di sostituire i concetti con una o più misure, dandogli così una definizione più operativa; Ecco perché questi indicatori sono una misura diretta del benessere che facilita la definizione di giudizi sui principali aspetti della società e sul modo soggettivo in cui le persone vivono, attraverso una misurazione o descrizione delle caratteristiche di una situazione, la loro interrelazione e cambiamento. Questi indicatori dei bisogni sociali sono di due tipi:

  • Indicatori esterni: Sono quei sintomi che possono essere determinati osservando fattori comportamentali esterni. Costituire una misura delle situazioni e dei fenomeni che possono essere verificati per mezzo dell'evidenza. Fondamentalmente si basa sulla creazione di concetti basati su fatti verificabili.
  • Indicatori basati su percezioni interne: Considerano le opinioni, le storie o le descrizioni delle persone nei loro parametri di misurazione, intervenendo apertamente sulle loro percezioni dell'evento, che possono non concordare con i fatti. Molti scienziati ritengono che, per trarre una conclusione veritiera, basata sulla soggettività, sia necessario consultare diverse fonti, escludere testimonianze lontane dalla percezione collettiva (non senza prima valutare le condizioni che hanno suscitato quella percezione allontanata dalla media) .

Attualmente, gran parte degli studi su questo argomento concordano sul fatto che entrambi i tipi di indicatori sono complementari e preziosi, poiché rispondono alla multidimensionalità della realtà sociale.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.