esempi di assertività

L'assertività ti aiuta ad essere felice

Quando parliamo di assertività, ci riferiamo alla capacità delle persone di farlo comunica i tuoi desideri, bisogni o pensieri senza ferire o offendere altre persone.

L'assertività è sinonimo di buone abilità sociali, ma ci permette anche di avere gli strumenti necessari per difendere i nostri diritti senza aggredire gli altri o essere attaccati.

cos'è l'assertività

L'assertività può far parte della tua personalità, della tua forma abituale di comunicazione verso te stesso e verso gli altri. Sono abilità che si riflettono nelle relazioni interpersonali ed evitano aggressività di qualsiasi tipo (attiva o passiva) ma sanno porsi dei limiti e difendere i nostri diritti.

L'empatia, in ogni caso, ha un ruolo primordiale nel processo di essere assertivi. È la base per poter mantenere una buona convivenza poiché puoi esprimere la tua opinione con fermezza senza la necessità di danneggiare altre persone.

assertività permette di esprimere pensieri, emozioni, sentimenti, opinioni…in modo appropriato, rispettando se stessi e senza la necessità di usare aggressività o violenza. Il tuo comportamento sarà basato sul rispetto per te stesso e anche per gli altri.

Puoi usare esempi di assertività nelle relazioni personali

Esempi di utilizzo dell'assertività

Per capire meglio cos'è l'assertività e come usarla nella tua vita, ti forniremo alcuni esempi. In questo modo potrai seguirli per iniziare ad applicare questa importante abilità sociale nella tua vita e notare un cambiamento positivo nelle tue relazioni interpersonali.

Esempio 1

comunicazione non assertiva

Sei inutile, sbagli sempre sulla stessa cosa (in questa frase giudichi e generalizzi, essendo aggressivo con l'altra persona)

Comunicazione assertiva

Ho notato che non hai compilato correttamente i moduli e questo ha causato ritardi nel reparto, hai notato? Hai bisogno di aiuto di qualsiasi tipo? (È una frase assertiva perché parla dell'azione dell'altra persona, dell'impatto che ha causato ed è convalidata offrendo aiuto.

Esempio 2

comunicazione non assertiva

Non ti impegni a lavorare, ti succede sempre. (In questa frase è giudicato e generalizzato)

Comunicazione assertiva

Ho notato che questa settimana sei arrivato due volte in ritardo ai nostri impegni, vorrei che fossi più puntuale. (È una frase assertiva perché viene indicato ciò che dà fastidio e viene fatta una richiesta in prima persona del comportamento per migliorare).

L'assertività aiuta a mantenere buoni rapporti di lavoro

Esempio 3

comunicazione non assertiva

Mi metti sempre di cattivo umore. (È una frase che incolpa l'altro e chi parla si mette nel ruolo di vittima).

Comunicazione assertiva

Quando mi parli in quel modo mi fai stare male, voglio che tu mi parli con un tono di voce migliore. (È una frase assertiva perché viene indicato ciò che ti dà fastidio e viene fatta una richiesta in prima persona per generare un cambiamento).

Esempio 4

comunicazione non assertiva

Mi stai ignorando e mi stai escludendo dalla tua vita. (L'altro è incolpato e chi parla si pone nel ruolo di vittima).

Comunicazione assertiva

Quando non mi hai invitato alla tua festa mi sono sentito escluso e non capisco perché l'hai fatto, mi rattrista davvero che tu l'abbia fatto. (La persona che parla si assume la responsabilità delle proprie emozioni, spiega cosa l'ha infastidita, l'impatto che ha avuto sulle sue emozioni).

Esempio 5

comunicazione non assertiva

Non mi ascolti mai e non mi presti mai attenzione, o quello che dici sempre è fatto o non è fatto niente. (L'altra persona è generalizzata e giudicata).

Comunicazione assertiva

Quando ti ho parlato della mia opinione diversa dalla tua, mi è sembrato che ti fossi un po' arrabbiato, vero? Qual è la tua opinione su questo argomento? (Parla in prima persona, specifica cosa è successo, convalida il pensiero dell'altra persona e cerca il consenso).

usare l'assertività nella comunicazione

Esempi di risposte assertive

A volte, l'assertività deve manifestarsi in risposta a richieste che ci sono state fatte o in una conversazione in cui siamo immersi. Qualche esempio:

  • Risposta assertiva al conflitto verbale: Scusa, voglio dirti una cosa ma mi stai interrompendo; parlami senza urlare che ti sto parlando con un buon tono di voce, ecc.
  • Una risposta completa che manifesti la necessità di: Capisco cosa mi dici/fai ma io...
  • Risposta mi sento: Quando lo fai, mi sento; quando me l'hai detto, mi sono sentito; Preferisco che tu me lo dica, ecc.
  • Risposta assertiva all'aggressività: Più ti arrabbi/urli con me, non sarò in grado di esprimermi correttamente. Quando ti fermi e puoi sentire quello che ho da dirti, riprendiamo la conversazione.
  • Rispondi NO ascolto più attivo: Non posso andare al pranzo aziendale, anche se so che vuoi davvero che ci vada, ma per me è davvero impossibile.
  • Risposta NESSUN ragionamento: Grazie per avermi invitato a casa tua anche se preferisco non andarci perché quel giorno ho altri progetti.
  • NON risposta temporanea: Grazie per avermi invitato a casa tua anche se preferisco non andarci perché quel giorno ho altri progetti, lo vedremo per un altro fine settimana?
  • Risposta in cerca di responsabilità di terzi: Cosa intendi con...?
  • Rispondi per ricordare i tuoi diritti: Ho il diritto di...

Come puoi vedere, abbiamo spiegato molti esempi di assertività che puoi utilizzare nella tua vita quotidiana, sia nelle tue relazioni personali che sul posto di lavoro. Ciò che conta soprattutto è che tu possa rimanere calmo. È essenziale che tu sia consapevole di avere tutto il diritto del mondo per esprimere le tue emozioni e i tuoi sentimenti in modo chiaro e conciso.

Hai anche il diritto di interrompere una conversazione nel caso in cui debbano darti spiegazioni per un motivo specifico. Devi farti rispettare dagli altri, ma soprattutto devi rispettare te stesso perché ciò accada.

L'assertività è mantenere una comunicazione rispettosa e fluida con gli altri, tenendo conto delle emozioni e dei sentimenti degli altri... ma soprattutto, e soprattutto, è tenere conto dei tuoi pensieri, emozioni, sentimenti e diritti. Puoi essere una persona più assertiva con questi esempi di assertività e migliorare le tue relazioni personali oggi!


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.