Esempi di giochi di presentazione

Incontrare persone con domande

Gli esseri umani sono sociali per natura, sono configurati per interagire nella società con i loro coetanei e stabilire relazioni nei vari ambiti della vita. Tuttavia, non è sempre facile intavolare una conversazione con estranei, non importa quanto tu possa essere attratto da loro. Perché, i giochi di presentazione sono una buona opzione.

Che sia a causa della timidezza, della mancanza di autostima o di una diversità funzionale che influisce sulle relazioni con altre persone, come le persone con autismo, per molti è difficile iniziare una conversazione con i propri coetanei.

Ci sono vari strumenti che possono essere applicati quando si stabilisce una comunicazione, ma è sempre più facile quando viene da te a te. Le cose si complicano quando si tratta di un incontro sociale in cui ci sono molte persone, quindi in quei casi il modo più semplice per promuovere la relazione è cercare attività e giochi che invitino le persone a comunicare. In un modo facile, divertente e divertente, che aiuterà tutti coloro che ne hanno bisogno a inizia una conversazione con altre persone.

Ecco alcune idee per giochi di presentazione per adulti, anche se possono essere adattati per lavorare con bambini e persone di varie abilità. Situazioni che possono diventare complesse e per le quali questi tipi di giochi in cui le persone vengono aiutate a presentarsi e ad avviare una conversazione, sono uno strumento perfetto, divertente ed efficace.

Come ravvivare la giornata con i giochi di presentazione

La ragnatela

Questa attività di presentazione consiste nel far sedere tutti i membri del gruppo in cerchio. Per il gioco avrai bisogno di un gomitolo di lana, più grande è il gruppo, più grande dovrà essere il gomitolo. Il gioco inizia scegliendo una persona a caso per tenere il gomitolo.

La persona che ha la palla deve fare una breve presentazione su se stesso, domande di base come il suo nome, età o hobby. Questioni che possono essere variate a seconda del tipo di incontro. Quando ha finito, deve afferrare l'estremità della palla e lanciarla a un'altra persona del gruppo.

Ogni persona che riceve la palla deve ripetere il processo, tenendo in ogni caso una parte della palla con la quale si formerà una ragnatela con la lana. Finché il gioco è divertente, puoi continuare tutte le volte che vuoi, in questo modo le persone avranno l'opportunità di aggiungere altro sulla tua presentazione.

Le carte

Per questo gioco di presentazione vengono utilizzate alcune schede o pagine che verranno distribuite a tutti i partecipanti. Ognuno deve mettere il proprio nome in maiuscolo e sotto ogni lettera del proprio nome un aggettivo positivo che inizi con quella lettera. Le carte vengono lasciate su un tavolo e le persone del gruppo possono passeggiare per vederle. 

Quindi il responsabile del gruppo deve scegliere due persone a caso. Queste persone dovranno cercare di ricordare alcune informazioni dalla carta dell'altra persona. Il turno è passato ad altre due persone fino a quando il gruppo non è finito. Un modo divertente per conoscere gli altri.

I giochi di presentazione aiutano il legame

Il gioco della palla

Un gioco molto semplice che può essere utilizzato in molti modi a seconda delle esigenze del gruppo. Il gioco della palla è molto versatile, in questo caso e per un'attività di presentazione consiste nel lanciare la palla a caso ad una persona del gruppo. Questo dovrebbe dire il nome della persona che ha passato la palla e lancialo a sua volta a un altro membro del gruppo. 

Poi si può fare un altro giro con altri dettagli, ad esempio con alcuni aggettivi del gioco di carte. La persona che riceve la palla deve dire un aggettivo che ricorda da chi gli ha passato la palla. 

Chi è chi?

Uno dei giochi da tavolo più conosciuti degli anni '90 e che la maggior parte delle serate di gioco ha regalato in molte case. È un gioco ideale per creare un'attività di presentazione in gruppi di persone che non si conoscono, anche quando si tratta di bambini.

Il gioco consiste nel cercare di indovinare chi è chi da determinati dati. Il responsabile del gruppo deve preparare delle schede in cui inserire domande come: Chi è nato nel mio stesso mese?Chi ha più anni nel gruppo?Chi ha viaggiato più o più paesi stranieri?

Quindi le carte vengono distribuite tra le persone del gruppo. Ognuno dovrà intervistare gli altri sulla base di queste domande, per scoprire informazioni su ciascuno di essi. Alla fine si mettono insieme le risposte che ognuno ha trovato e si determinano i dati indagati.

Quattro angoli

Per questa attività, dai a ogni persona un foglio di carta, anche una penna o una matita. Ognuno deve disegnare al centro qualcosa che lo simbolizzi o lo rappresenti. In ogni angolo dovrai inserire informazioni su di te. La tua età andrà nell'angolo in basso a destra. A sinistra, qualcosa che non ti piace del tuo modo di essere o della tua personalità.

In alto a destra dovranno mettere quello che è il loro più grande sogno nella vita, può essere a livello lavorativo, accademico o personale, dipenderà dal tipo di incontro. Finalmente, nell'angolo in alto a sinistra devono mettere un hobby. Quindi i fogli vengono appesi al muro e ogni membro ne sceglie uno che non è il proprio.

Incontrare persone con giochi di presentazione è un modo di relazionarsi

Ogni persona può scegliere cosa chiedere di ciò che vede sul foglio e il proprietario dovrà spiegare il suo simbolo, cosa non gli piace di sé o cosa vuole chiedere. Così, a sua volta, ognuno si presenterà in modo indiretto, attraverso le persone che compongono il gruppo.

Qualsiasi attività di presentazione deve essere svolta con divertimento perché nel momento in cui qualcuno si sente intimidito o violato, il gioco smette di avere senso. Ecco perché è molto importante scegliere sempre piccole domande personali che non possano causare danni o disagi alle persone. Dal momento che trovarsi di fronte a sconosciuti può essere complesso e difficile da gestire.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.